X
Menu
X

Singapore Flyer Cocktail Contest: sfida tra barman per un cocktail panoramico

Singapore Flyer Cocktail Contest: sfida tra barman per un cocktail panoramico

I grandi eventi vanno celebrati con un gran brindisi, non si discute. E se una laurea o un matrimonio meritano l’apertura della bottiglia più preziosa in cantina, è naturale che l’inaugurazione della più grande ruota panoramica del mondo meriti la creazione di un cocktail dedicato.

Il Singapore Flyer sarà inaugurato solo a marzo, ma sta registrando una corsa alle prenotazioni straordinaria: a migliaia vogliono garantirsi un posto su un seggiolino che li porterà a rimirare, da 150 metri d’altezza, lo stupefacente panorama della metropoli capitale dell’omonima repubblica. Singapore logoLa costruzione e la promozione della ruota sono stati accompagnati da un grande sforzo pubblicitario, e l’ultimo in ordine di tempo è il Singapore Flyer Signature Cocktail Contest: un concorso destinato a nove barman locali, selezionati tra 60 pretendenti, ai quali si sono affiancati come ospiti speciali i tre migliori classificati nell’appena conclusosi World Cocktail Competition dell’IBA. Stiamo quindi parlando di Krista Meri, di Andric Noreikis e del nostro Fabio Bacchi, classificatosi secondo per uno scherzo del destino. Tre diamanti del bartending mondiale che hanno attratto i riflettori su una manifestazione creata ad hoc per realizzare un cocktail che diventi un po’ il simbolo gustativo della ruota panoramica.

A vincere è stato Mervin Han, ovviamente di Singapore, con un cocktail a base di Johnny Walker, sciroppo di pesca e litchi, mela rosa e granatina. Avrebbe anche un nome (Blossom of gold), se non fosse che il concorso deve ancora ufficialmente concludersi: trovato il cocktail, infatti, la parola spetta alla gente comune, che potrà partecipare all’assegnazione di un nome ufficiale dal 21 dicembre 2007 al 21 gennaio 2008. Ci sono in palio gadget tecnologici e due biglietti per presenziare alla premiazione ufficiale. Tutte le informazioni se sognate un weekend a Singapore le trovate su www.singaporeflyer.com.

Se volete sapere invece com’è andata la rivincita “non ufficiale” tra i tre podisti del WCC, beh, Maestro Bacchi, batta un colpo!

Condividi

Un commento a “Singapore Flyer Cocktail Contest: sfida tra barman per un cocktail panoramico

Fabio Bacchi says:

Buongiorno Signor Morena ,
vedo che è molto bene e tempestivamente informato su ciò che avviene nel mondo del bartending e questo mi fa piacere . A Singapore l’accoglienza che ci hanno riservato è stata da vere star . Purtroppo non c’è stata tra noi neanche una rivincita ” non ufficiale ” perchè Krista non è venuta . Così io e Andris abbiamo dato una luce diversa al concorso essendo ” special guests ” e ricevendo entrambi un premio al merito oltre che la belliscedessima vacanza , viaggi compresi . Sul mondo del bartending a Singapore La invito a leggere uno dei prossimi articoli di BarBusiness nel quale esporrò la realtà locale . Le posso anticipare che sono veramente attivi e molto in fermento . Per quanto riguarda il concorso l’evento era localmente molto sentito e c’era la presenza di molti media a testimoniarne l’importanza . Durante il concorso è stata data molta importanza alla presentazione personale di ogni barman . Ritengo anche giusto che il drink scelto sia la pura espressione della realtà locale così che possa servire anche da incentivo a future manifestazioni simili . Sarebbe bello se succedesse così anche da noi . Si immagina un concorso nazionale di bartending da abbinare a un evento di grande comunicazione a casa nostra ? Forse i tempi non sono ancora maturi o forse chissà … La saluto signor Morena e nell’occasione ancora i miei auguri a tutti . Fabio Bacchi

Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

drink@drink

Tutto quello che devi sapere prima di iniziare a bere è su drink@drink: le ricette dei cocktail che ami di più; i diari di viaggio alcolici per sapere dove servono i migliori drink; i segreti per trasformare casa tua nel miglior bar del mondo; tutto l'universo che ruota attorno al bicchiere; i riferimenti culturali per dare dignità al tuo sport preferito.
drink@drink
For a better drinking experience.